Giornale :

“Un bel documentario, girato nella più antica scuola Montessori di Francia, utile per i giovani genitori che possono capire meglio i propri figli. E che fa nascere qualche rimpianto in quelli che ormai hanno figli adulti. “

http://ilmirino.it/2019/10/08/bambino-maestro-metodo-montessori/ – di Ugo Perugini, 8 ottobre 2019

“Un bellissimo documentario che esplora il pensiero montessoriano, quel suo modo tutto particolare di educare il bambino al di là della conoscenza culturale, portandolo a scoprire le proprie risorse e abilità, utili non solo alla sua formazione ma anche allo sviluppo dell’umanità.” ….
“Consiglio vivamente il doc di Alexandre Mourot agli educatori della prima infanzia, ai genitori ma anche a tutti noi, per capire cosa abbia influito o meno nella nostra formazione di adulti.”

http://www.bookciakmagazine.it/i-bambini-ci-insegnano-omaggio-alla-montessori-dalla-francia-in-un-doc/ di Terry Bruno, 11 ottobre 2019

“Ottimo esempio di narrazione della vita reale senza fantasie o trame che possano mistificare la realtà osservata (potremmo quasi parlare di cinema veritè), il documentario riesce nell’intento di farci apprezzare il metodo di insegnamento posto al centro della discussione …”
“Se ne consiglia la visione a tutti, soprattutto ad insegnanti e genitori, per comprendere che un altro metodo di educazione e apprendimento per i nostri figli è possibile e concretamente realizzabile.”

http://darumaview.it/2019/il-bambino-e-il-maestro-recensione-film di Valerio Ambrogi, 9 ottobre 2019

“Con il passare dei minuti scopriamo come sia il bambino stesso a illustrarci la via da seguire, il nostro compito è imparare da lui e metterlo nelle condizioni migliori per poter continuare un percorso a cui lui è naturalmente portato. Una posizione delicatissima, che implica una grande dose di coraggio, ma che è fondamentale per la crescita corretta del bambino.
In questo senso il documentario di Mourot diventa un lavoro prezioso e necessario che, nella sua semplicità, riesce a trasmettere chiaramente il primo insegnamento della Montessori: il bambino è il maestro.”

https://www.cinematographe.it/recensioni/il-bambino-e-il-maestro-recensione/ di Jacopo Fioretti, 9 ottobre 201

“Il punto di vista del regista e quello di Maria Montessori – ricavato dai suoi scritti – compaiono in poche sintesi di due voci fuori campo, limitate a pochi interventi. Il resto è vita vissuta in un gruppo classe da maestro e bambini. Per la maggior parte del tempo si sentono le voci dei bambini e del maestro, in francese, tradotte con sottotitoli anche per non rompere la magia della spontaneità che è parte integrante di un modello di educazione in cui l’ adulto non impone, né ritmo né attività, ma osserva il bambino aiutandolo a fare da solo e a progredire, rispettandone i tempi, cosa che spiega anche il ritmo cinematografico lento. Anche per questo si nota che il maestro parla meno dei bambini e molto meno di quanto farebbe in una scuola tradizionale e quasi mai a tutto il gruppo assieme ma dando a ciascun bambino momenti di esclusività.”

https://m.famigliacristiana.it/articolo/una-classe-montessori-in-presa-diretta.htm di Elisa Chiarri, 14 ottobre 2019

Premi ricevuti :

Seoul Guro International Kids Film Festival 2018 (Corea del Sud)
Premio del pubblico

Docs against gravity 2018 (Pologne/Poland)
Selezione ufficiale

International Film Festivals for Peace, Inspiration, and Equality 2017 (Indonesia)
Premio Internazionale di Eccellenza

Enfoque 2018 (Porto Rico)
Selezione ufficiale

Alive doc festival 2017 Los Angeles (USA)
Vincitore di « BEST EDUCATIONAL DOCUMENTARY »